lunedì 9 dicembre 2013

“La Zuppa Silenziosa” dello Chef Alessandro Battisti per la rubrica “Il Disco è Servito”

L’inverno è ormai alle porte e lo Chef Alessandro Battisti per la sua rubrica “Il Disco è Servito” propone una nuova ricetta adatta al clima rigido di questi giorni.

Il 10 Dicembre alle ore 17.20 lo Chef Alessandro Battisti, in compagnia della speaker Chiara Felici, all’interno della trasmissione “ChiaraMente in Musica”, vi svela gli ingredienti della sua zuppa, dispensando consigli su come realizzarla passo passo.

La decima ricetta creata dallo Chef Alessandro Battisti ed andata in onda durante il corso della scorsa puntata è il “La Zuppa Silenziosa”, ispirata dalle note dell’album “Tommy” dei The Who.
La ricetta è a base di filetto di sedano, rapa, cipolla bianca, latte, panna, finocchietto selvatico, noci, nocciole, burro, timo, cappasanta e guanciale.

La Zuppa Silenziosa” si degusta assaporando ogni ingrediente lasciando che siano le caratteristiche di ogni singolo componente a declinarne il sapore ed il gusto, perfettamente in tema con il concept album dei The Who, ove il protagonista Tommy non sente, non parla e non vede, finchè una grande emozione non risveglia i suoi sensi. Un po’ come accade con questa formidabile zuppa.

La formula ed il successo de “Il Disco è Servito” è molto semplice: ad ogni piatto è associato un disco. Ma non un semplice piatto, bensì qualcosa di molto creativo e gustoso, ideato appositamente dallo Chef Alessandro Battisti sulle note dei grandi dischi che hanno fatto la storia della musica.
La trasmissione “ChiaraMente in Musica”, con all’interno la rubrica “Il disco è servito” si può ascoltare a Roma in FM sui 95.3 oppure in streaming direttamente dal sito di Radio Dimensione Musica.

Dal sito di Radio Dimensione Musica è anche possibile ascoltare le ricette andate in onda grazie a dei podcast e visionare gli ingredienti e le ricette per preparare gli squisiti piatti dello Chef Alessandro Battisti.

Alessandro Battisti, nasce a Roma nel 1983, seppur abbia influenze sanguigne che variano tra Italia e l’Europa.

Alessandro lavora per lo chef Fabio Baldassarre con il quale tutt’oggi collabora ed inoltre lavora come sous chef per la Bowerman e Maurizio Santin. Nel corso degli anni lascia Roma per esperienze all’estero e in altre città italiane, ma rientrato nella Capitale vi lavora come chef e docente per il progetto “Food & Culture”.

Alessandro infine entra a far parte dello staff dello Chef Internazionale Alain Ducasse lavorando presso “L’Andana”.

Attualmente Alessandro lavora presso un prestigioso ristorante di Milano, mentre nel 2013 entra a far parte del progetto Barsum, a cura di Sara Di Carlo.

Per maggiori informazioni:
www.barsum.it
http://www.radiodimensionemusica.it

0 commenti:

Posta un commento

Seguici anche su Facebook e Twitter oppure iscriviti alla nostra Newsletter.