giovedì 30 gennaio 2014

Cucinando con lo Chef Alessandro Battisti e Franca Rizzi in onda sul canale Alice

Lo Chef Alessandro Battisti è ospite del programma “Casa Alice”, la casa della buona cucina, trasmesso sul canale “Alice”, in onda il 3 Febbraio dalle ore 18.00 sul canale 221 del Digitale Terrestre, o sul canale 40 di Tivùsat, o in chiaro sul satellite con un qualsiasi decoder satellitare o comodamente su PC, tablet e smartphone grazie ad ITALIA SMART.

Lo Chef Alessandro Battisti propone in questo appuntamento un piatto gustoso e raffinato, attraverso il sapiente uso delle spezie che accompagnano gli ingredienti principali di questa sfiziosa ricetta, ovvero il sedano rapa a palla, la capasanta ed il guanciale.

Ad affiancare lo Chef Alessandro Battisti in questa entusiasmante esperienza vi è Franca Rizzi, padrona di casa di “Casa Alice”, la quale con sorriso, garbo e competenza, racconta assieme allo Chef la preparazione del piatto, tra curiosità e segreti in cucina, tutti da svelare.

Casa Alice” è un programma con Franca Rizzi, Daniele Persegani e Luca Vicentini ove in ogni puntata trovano spazio tante nuove ricette, da quelle tradizionali alle più originali di Daniele Persegani e degli ospiti che vi partecipano e si avvicendano ai fornelli ogni giorno, come chef o semplici appassionati di cucina.

Spazio anche alle rubriche, ai prodotti del territorio e naturalmente agli chef emergenti, per un susseguirsi di idee da leccarsi i baffi.

L’intervento dello Chef Alessandro Battisti è previsto per le ore 18.20.

Alessandro Battisti nasce a Roma, con influenze sanguigne che variano tra Italia ed Europa.
Lo Chef Alessandro Battisti ha lavorato per lo chef Fabio Baldassarre presso il ristorante Unico di Milano, inoltre ha lavorato come sous chef per Cristina Bowerman, oltre che con lo chef Maurizio Santin, ed infine ha lavorato presso il ristorante “L’Andana”, entrando nello staff dello Chef Internazionale Alain Ducasse.

Nel 2013 Alessandro Battisti entra a far parte del progetto Barsum.

Nell’Ottobre del 2013 lo Chef Battisti prende parte alla rubrica settimanale gastronomica-musicale “Il Disco è Servito”, all’interno della trasmissione “ChiaraMente in Musica”, della speaker Chiara Felici, consigliando ricette e trucchi ai fornelli, in onda su Radio Dimensione Musica.

Nel 2014 lo Chef Alessandro Battisti prosegue con la rubrica “Il Disco è Servito”, vagliando sempre nuove entusiasmanti proposte, sia in Italia che all’estero, ove apportare la sua esperienza e la sua cucina gourmet.

Appuntamento quindi il 3 Febbraio, dalle ore 18.00, con “Casa Alice”, in onda su Alice, visibile al canale 221 del Digitale Terrestre, al canale 40 di Tivùsat, in chiaro sul satellite con un qualunque decoder satellitare o comodamente su PC, tablet e smartphone grazie a ITALIA SMART.

Per maggiori informazioni:
casa.alice.tv/casa-alice

Il manager fa i vostri interessi, anche quando vincete un talent show

E’ di qualche giorno fa la notizia pubblicata da un noto quotidiano riguardo lo sfogo di uno dei tanti vincitori di uno dei talent show più seguito ed inseguito di sempre, nonchè vincitore di una edizione del Festival di Sanremo.

La vicenda dell’artista percorre i primi successi, gli album, le hit in classifica, una valanga di consensi da parte dei fans, per poi spegnersi piano piano.

Cosa accade dopo i talent show? Cosa accade quando nessuno ha più intenzione di investire in te? Cosa accade quando qualcun altro vince un altro talent e l’onda dei successi sembra essere soltanto un ricordo?

I meccanismi sono molteplici e complicati, ma hanno comunque lo scopo di decretare a proprio piacimento, secondo le logiche di mercato, quelle che possono essere le star di riferimento.
Quindi, qualora la vendita di un disco non soddisfi più i requisiti dell’etichetta in questione, automaticamente sei fuori dai giochi.

Una scelta logica, nel mondo economico, non vi è nulla da eccepire. Forse però, occorrerebbe andare alla fonte e capire le dinamiche del mercato e delle scelte.

Naturale che il “prodotto” disco-cantante, seppur sia brutale da definire, debba essere un prodotto di qualità, debba essere curato e coltivato, perchè questi giunga al pubblico. Naturalmente, è fondamentale anche farlo conoscere questo prodotto.

Senza entrare nelle dinamiche della vicenda sollevata dall’artista, siamo concordi nell’affermare che da soli, senza qualcuno al vostro fianco che tuteli i vostri interessi, sarà difficile a lungo andare, restare a galla in questo mondo, ove vengono sfornati personaggi -forse talvolta troppo precocemente dati in pasto al pubblico- ogni anno, senza una vera e propria identità che possa lasciare una traccia nel cuore dei fans o dei semplici ascoltatori.

Il vostro talento è prezioso e come tale deve essere trattato: vendersi, nella corretta maniera, significa conoscere le proprie capacità, superando quei limiti che spesso l’artista di per sè non nota o fa finta di non vedere.

Una persona al vostro fianco, come lo è la figura del manager, ha una visione completa delle vostre potenzialità e le sfrutta al meglio affinchè possiate sempre trovare la soluzione migliore, correggervi laddove sbagliate e parlando chiaro su ciò che potete, dovete o vorrete fare.

La figura del manager accompagna in ogni singola fase lo sviluppo di un artista, non trascurando quegli aspetti che spesso sono ritenuti superficiali e privi di importanza dall’artista stesso.
Cosa sarebbero stati i Beatles senza la figura di Brian Epstain alle loro spalle?

Il talento non basta, occorre anche un pizzico di imprenditoria.

lunedì 27 gennaio 2014

“La voce agrodolce nel piatto”, la nuova ricetta dello Chef Alessadro Battisti


Sonorità e sapori sempre diversi, quelli che caratterizzano le ricette dello Chef Alessandro Battisti per la rubrica radiofonica più golosa che ci sia, ovvero “Il Disco è Servito”.

Il 28 Gennaio alle ore 17.20 lo Chef Alessandro Battisti, sempre in compagnia della speaker Chiara Felici, all’interno della trasmissione “ChiaraMente in Musica”, vi condurrà tra gli ingredienti della sua nuova ricetta, svelandovi i segreti per una perfetta riuscita del piatto protagonista della nuova puntata de “Il Disco è Servito”.

Nella sedicesima puntata andata in onda lo scorso martedì lo Chef Alessandro Battisti ha preparato la ricetta per i fedelissimi ascoltatori, ovvero “La voce agrodolce nel piatto”, ispirandosi alle note del disco “Mellon Collie and the Infinite Sadness ” dei The Smashing Pumpkins.

La ricetta è a base di petto d’anatra, timo, olio extravergine d’oliva, burro, uova, acqua, latte, lievito, farina “00”, burro, zenzero, vaniglia, zucca, aceto di vino bianco, zucchero, latte di cocco, mango, soja e pepe nero.

La rubrica de “Il Disco è Servito” prevede l’accostamento di un piatto, appositamente creato dallo Chef Alessandro Battisti, a uno dei dischi che ha fatto la storia del rock. Musica e cibo così si mescolano per un viaggio sensoriale e gustoso, allietando sia l’udito che il palato degli ascoltatori, oltre a realizzare le ricette passo passo, assieme allo Chef.

La trasmissione “ChiaraMente in Musica”, con all’interno la rubrica “Il Disco è Servito” si può ascoltare a Roma in FM sui 95.3 oppure in streaming direttamente dal sito di Radio Dimensione Musica.

Dal sito di Radio Dimensione Musica è anche possibile ascoltare le ricette andate in onda grazie a dei podcast e visionare gli ingredienti e le ricette per preparare gli squisiti piatti dello Chef Alessandro Battisti.

Alessandro Battisti, nasce a Roma nel 1983, seppur abbia influenze sanguigne che variano tra Italia e l’Europa.

Alessandro ha lavorato per lo chef Fabio Baldassarre, come sous chef per la Bowerman e Maurizio Santin. Nel corso degli anni lascia Roma per esperienze all’estero e in altre città italiane, ma rientrato nella Capitale vi lavora come chef e docente per il progetto “Food & Culture”.

Alessandro infine entra a far parte dello staff dello Chef Internazionale Alain Ducasse lavorando presso “L’Andana”.

Nel 2013 entra a far parte del progetto Barsum, a cura di Sara Di Carlo.

mercoledì 22 gennaio 2014

Provino per lo Chef Alessandro Battisti


Lo Chef Alessandro Battisti è stato convocato lo scorso novembre per un provino presso gli studi della Magnolia, nota società che si occupa di provinare tutti i volti che passano in tv.

Uno dei percorsi principali di Barsum è quello per l’appunto di vagliare diverse opportunità affinchè i talenti seguiti possano avere la migliore delle visibilità possibili.

Uno dei sogni dello Chef Alessandro Battisti, oltre ad aprire un proprio ristorante, è quello di poter curare in ogni dettaglio una propria trasmissione televisiva, che possa convogliare scienza e gusto, non disdegnando neppure la musica.

Barsum affianca lo Chef affichè i suoi sogni possano prendere forma.

Come ti sei sentito nell’affrontare questa esperienza?
Emozionato all’inizio, ma deciso nel raggiungere l’obiettivo.

Cosa vorresti fare nell’ambito televisivo?
Riuscire ad avere un mio programma di cucina legato a scienza e gusto, senza disdegnare la musica. Un esperimento senz’altro molto stimolante.

E’ più facile parlare in radio (grazie all’esperienza della rubrica “Il Disco è Servito” in onda su Radio Dimensione Musica) o parlare davanti ad una telecamera?
Sinceramente trovo divertenti ed appaganti entrambe le situazioni, la difficoltá maggiore che si può riscontrare forse di piú in radio é nel trovare il modo giusto per far immaginare all’ascoltatore i piatti, attraverso semplicemente l’uso delle parole.

Quali sono gli Chef televisivi che più ti piacciono?
Non seguo moltissimo la tv, ma sicuramente gli chef di spessore e che sanno farsi valere anche fuori dalla tv.

lunedì 20 gennaio 2014

“Filetto di vitello nei diversi suoni di gusto” la nuova ricetta dello Chef Alessandro Battisti

Sonorità e sapori sempre diversi, quelli che caratterizzano le ricette dello Chef Alessandro Battisti per la rubrica radiofonica più golosa che ci sia, ovvero “Il Disco è Servito”.

Dopo la pausa, causa viaggio all’estero dello chef, “Il Disco è Servito” riprende il suo consueto appuntamento il 21 Gennaio alle ore 17.20 lo Chef Alessandro Battisti, sempre in compagnia della speaker Chiara Felici, all’interno della trasmissione “ChiaraMente in Musica”, vi condurrà tra gli ingredienti della sua nuova ricetta, svelandovi i segreti per una perfetta riuscita del piatto protagonista della nuova puntata de “Il Disco è Servito”.

Nella quindicesima puntata lo Chef Alessandro Battisti ha preparato la ricetta per i fedelissimi ascoltatori un gustoso “Filetto di vitello nei diversi suoni di gusto”, ispirandosi alle note del disco “The Duke” di Joe Jackson.

La ricetta è a base di filetto di vitello, purea di uva, cointreau (se lo desiderate), cavoletti di beuxelles, burro, un mazzetto di timo, zucchero di canna, patate e rosmarino.

La rubrica de “Il Disco è Servito” prevede l’accostamento di un piatto, appositamente creato dallo Chef Alessandro Battisti, a uno dei dischi che ha fatto la storia del rock. Musica e cibo così si mescolano per un viaggio sensoriale e gustoso, allietando sia l’udito che il palato degli ascoltatori, oltre a realizzare le ricette passo passo, assieme allo Chef.

La trasmissione “ChiaraMente in Musica”, con all’interno la rubrica “Il Disco è Servito” si può ascoltare a Roma in FM sui 95.3 oppure in streaming direttamente dal sito di Radio Dimensione Musica.

Dal sito di Radio Dimensione Musica è anche possibile ascoltare le ricette andate in onda grazie a dei podcast e visionare gli ingredienti e le ricette per preparare gli squisiti piatti dello Chef Alessandro Battisti.

Alessandro Battisti, nasce a Roma nel 1983, seppur abbia influenze sanguigne che variano tra Italia e l’Europa.

Alessandro lavora per lo chef Fabio Baldassarre con il quale tutt’oggi collabora ed inoltre lavora come sous chef per la Bowerman e Maurizio Santin. Nel corso degli anni lascia Roma per esperienze all’estero e in altre città italiane, ma rientrato nella Capitale vi lavora come chef e docente per il progetto “Food & Culture”.

Alessandro infine entra a far parte dello staff dello Chef Internazionale Alain Ducasse lavorando presso “L’Andana”.

Attualmente Alessandro lavora presso un prestigioso ristorante di Milano, mentre nel 2013 entra a far parte del progetto Barsum, a cura di Sara Di Carlo.

martedì 14 gennaio 2014

“Il Disco è Servito”, questo martedì non è in onda

Lo Chef Alessandro Battisti, causa viaggio all’estero, questa settimana non sarà in onda con la sua ricetta nella rubrica “Il Disco è Servito”.

Ad ogni modo, vi invitiamo ad ascoltare la frizzantissima Chiara Felici nella sua trasmissione “ChiaraMente in Musica”, in onda sempre su Radio Dimensione Musica, in attesa della nuova ricetta proposta dallo Chef per il prossimo martedì 21 Gennaio.

martedì 7 gennaio 2014

“Brindisi all’Elettronica” per inaugurare il nuovo anno con lo Chef Alessandro Battisti in onda con la rubrica “Il Disco è Servito”


Nuovo anno e nuove ricette per lo Chef Alessandro Battisti che, per festeggiare al meglio questo nuovo 2014, realizza una speciale ricetta ben augurante, sempre per la sfiziosissima rubrica de “Il Disco è Servito”.

Il 7 Gennaio alle ore 17.20 lo Chef Alessandro Battisti, in compagnia della speaker Chiara Felici, all’interno della trasmissione “ChiaraMente in Musica”, non dimenticate di prendere carta e penna, scrivere gli ingredienti e di realizzare la ricetta che vi porterà ad immergervi completamente in questo nuovo anno.

Durante la quattordicesima puntata andata in onda ormai lo scorso anno, lo Chef Alessandro Battisti ha preparato la ricetta “Brindisi all’Elettronica”, ispirandosi sulle note del disco “Random Access Memories” dei Daft Punk.

La ricetta è a base di pesce rombo, tuorli d’uovo, burro chiarificato, sale, champagne, aceto di vino bianco, pepe bianco, olio extravergine d’oliva, prezzemolo, maltodestrina, nocciole, pepe nero, bianco d’uovo, porri, olio di semi girasole, farina e spinacini freschi.

La rubrica de “Il Disco è Servito” prevede l’accostamento di un piatto, appositamente creato dallo Chef Alessandro Battisti, a uno dei dischi che ha fatto la storia del rock. Musica e cibo così si mescolano per un viaggio sensoriale e gustoso, allietando sia l’udito che il palato degli ascoltatori, oltre a realizzare le ricette passo passo, assieme allo Chef.

Una ricetta frizzante e sfiziosa, che lega sapori insoliti in un susseguirsi di note dolci e salate, un po’ come la musica elettronica del duo francese dei Daft Punk.

La trasmissione “ChiaraMente in Musica”, con all’interno la rubrica “Il Disco è Servito” si può ascoltare a Roma in FM sui 95.3 oppure in streaming direttamente dal sito di Radio Dimensione Musica.

Dal sito di Radio Dimensione Musica è anche possibile ascoltare le ricette andate in onda grazie a dei podcast e visionare gli ingredienti e le ricette per preparare gli squisiti piatti dello Chef Alessandro Battisti.

Alessandro Battisti, nasce a Roma nel 1983, seppur abbia influenze sanguigne che variano tra Italia e l’Europa.

Alessandro lavora per lo chef Fabio Baldassarre con il quale tutt’oggi collabora ed inoltre lavora come sous chef per la Bowerman e Maurizio Santin. Nel corso degli anni lascia Roma per esperienze all’estero e in altre città italiane, ma rientrato nella Capitale vi lavora come chef e docente per il progetto “Food & Culture”.

Alessandro infine entra a far parte dello staff dello Chef Internazionale Alain Ducasse lavorando presso “L’Andana”.

Attualmente Alessandro lavora presso un prestigioso ristorante di Milano, mentre nel 2013 entra a far parte del progetto Barsum, a cura di Sara Di Carlo.